Rosa shocking e sei subito femmina

Il rosa shocking è certamente un colore che dona quel tocco di femminilità di cui non possiamo fare a meno!

Chi adora questo colore lo utilizza tantissimo, anche fino ad abusarne un po’… lo usa su un abito, su una giacca o sulle scarpe.

Chi non lo ama molto o per chi lo ritiene “troppo forte” lo utlizza in maniera un po’ più timida, magari solo con un foulard, un bracciale o una cintura.

C’è poi chi proprio non lo può vedere…ma è solo questione di tempo.

Anche le più ostiche prima o poi cederanno al rosa shocking, sia pure fosse solo per le culotte o la t-shirt per andare in palestra o al mare 🙂

Quando però guardiamo le immagini della meravigliosa Marylin indossare il rosa shocking nei suoi outfit che hanno fatto storia, non possiamo non dire: WOW, che bella!

E non solo perchè lei era una bellissima donna, ma anche perchè quel meraviglioso colore aggiungeva un tocco di glam e di femminilità in più !

dal film "Gli uomini preferiscono le bionde"

dal film “Gli uomini preferiscono le bionde”

dal film "Gli uomini preferiscono le bionde"

dal film “Gli uomini preferiscono le bionde”

 

www.abcnews-go.com

www.abcnews-go.com

marilyn monroe niagara pink smile

Dal film “NIagara”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma questo color magenta intenso che ha poi preso il nome di rosa shocking è nato nel 1937, grazie alla stilista Elsa Schiaparelli, una stilista che insieme a Coco Chanel ha lasciato il segno nella storia della moda.

Elsa era un’innovatrice e creativa, basti pensare al fatto che è a lei che dobbiamo la diffusione della cerniera lampo che fino agli anni ’30 era utilizzata solo nelle divise militari. Fu lei ad introdurre pullover fatti a maglia con stampe trompe-l’œil, che furono da subito definiti dei veri capolavori.

E’ a lei che dobbiamo i primi accessori originali come gli orecchini in plexiglas.

Fu lei ad inventare il turbante ed i cappelli più originali, tra cui l’iconico “cappello-scarpa” realizzato insieme a Salvador Dalì. (solo per citare alcune delle sue creazioni!)

shoe hat elsa schiaparelli

Gala Dalì col cappello scarpa – Elsa Schiaparelli e Salvador Dalì – 1936, Tumblr –

capp scarpa

Elsa Schiaparelli con il cappello-scarpa – http://www.nssmag.com/

elsa_schiaparelli_bio_2

Pullover con stampa trompe l’oeil – www.schiaparelli.com

visual_2

Golfino con stampa tromp l’oeil – www.schiaparelli.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa stilista visionaria ed eccentrica, nel 1937 lanciò il suo profumo “Shocking de Schiaparelli”, in una bottiglia dalla forma di un busto di sartoria disegnato dalla pittrice e disegnatrice Léonor Fini e modellato sulle curve di Mae West, formosa attrice sex-simbol di quegli anni.

La bottiglia era confezionata in un astuccio rosa…shocking, appunto!

Profumo "Shocking de Schiaparelli"

Profumo “Shocking de Schiaparelli”

 

Elsa studiò questa gradazione cromatica di rosa affinchè avesse una pigmentazione concentrata, intensa, vibrante, accesa… in una parola: shocking!

E dal lancio di questo profumo, il rosa shocking divenne il colore della Maison Schiaparelli.

 

Rosa shocking - (source:  http://flickr.com/photos/76982768@N00/716613063)

Rosa shocking – (source: http://flickr.com/photos/76982768@N00/716613063)

 

Ecco spiegata l’origine di questo colore meraviglioso e femminile un po’ amato e un po’ snobbato, ma è una tonalità accesa tanto bella che non si può non avere almeno un piccolo accessorio nel guardaroba…da utilizzare magari nelle giornate uggiose o in occasione di serate frizzanti!

Per questo mi piace Elsa Schiaparelli, per aver creato questo colore bello e femminile, ma non solo!

Adoro questa stilista per la sua creatività, il surrealismo e l’eccentricità che ha introdotto nella moda e di come sia diventata determinante nell’affermazione di nuove tendenze tanto da essere stata la prima stilista donna a comparire sulla copertina del Time nel 1934.

E proprio perchè è stata una fashion designer fondamentale, dedicherò a breve un post a lei e alla sua moda, alle sue invenzioni e a quanto ci sia di lei nella moda di oggi.

…come ad esempio il rosa shocking!

🙂

Be Fabulous!

 

Share this post
  , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP